Bambini

  • Bendaggio Funzionale

    E’ un bendaggio eseguito tramite un cerotto anelastico che evita all’articolazione di compiere solo il movimento nella direzione dolente, permettendo però il movimento in tutte le altre direzioni. In questo modo è possibile riprendere l’attività sportiva o lavorativa in tempi brevi ed in sicurezza. Viene anche utilizzato per prevenire distorsioni o recidive durante l’attività sportiva.

  • Esercizio Terapeutico

    L’esercizio terapeutico è parte fondamentale del processo riabilitativo, viene utilizzato con lo scopo di ripristinare il corretto movimento articolare e/o l’atteggiamento posturale attraverso esercizi opportunamente selezionati dopo un’attenta valutazione. Gli esercizi possono essere: passivi, attivi assistiti e attivi. I primi due vengono utilizzati quando l’articolazione interessata è particolarmente rigida o dolente e la muscolatura che la controlla è inibita o contratta a causa del dolore. L’esercizio attivo invece viene utilizzato per ripristinare la corretta forza, lunghezza e coordinazione muscolare ma soprattutto per insegnare al sistema nervoso centrale a controllare nel modo corretto l’articolazione o il gruppo di articolazioni trattate per mantenere così una postura corretta.

  • Kinesiotaping®

    La tecnica utilizza il Kinesio Tape® , un cerotto elastico con caratteristiche specifiche in termini di elasticità, densità, tensione, ritorno elastico, peso e trama. E’ utile per inibire o aumentare l’azione muscolare, ridurre il dolore, drenare edemi/ematomi e gonfiori agli arti, riallineare e stabilizzare le articolazioni, prevenire infortuni, correzioni posturali, mobilizzare i tessuti fasciali e cicatriziali, togliere carico a tendini e legamenti lesionati e/o infiammati. E’ un cerotto che, se correttamente applicato, è in grado di enfatizzare gli effetti del trattamento riabilitativo e di conservarlo efficacemente tra un trattamento e l’altro. Può infatti essere indossato per 24 ore al giorno per più giorni consecutivamente.

  • Terapia Manuale

    La terapia manuale è un sistema di valutazione e di trattamento dei disturbi che interessano l’apparato muscolo-scheletrico attraverso l’uso delle mani, in questo ambito rientrano l’osteopatia, la terapia miofasciale, ecc. Rappresenta uno strumento indispensabile per il terapista a cui permette una valutazione funzionale globale del soggetto . Il trattamento nella terapia manuale persegue principalmente questi obiettivi: trattamento dei sintomi e della causa dei sintomi; mobilizzazione dell’ipomobilità; mantenimento della mobilità; stabilizzazione dell‘ipermobilità con esercizio mirato. Risolve disturbi funzionali, articolari e muscolari con tecniche manuali e manipolative specifiche, risolvendo la problematica del paziente in modo più rapido e duraturo possibile.

  • Osteopatia

    Trattamento disturbi acuti, cronici e post-operatori L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento manuale che cerca di ridare al paziente movimento, ricreando le condizioni migliori affinché il corpo ritrovi autonomamente lo stato di salute, partendo dal concetto che il corpo umano è una struttura unica e che la struttura governa la funzione. Il trattamento osteopatico si avvale di un sistema di tecniche manuali (manipolazioni, fasciali, articolari, muscolari) che mirano a correggere meccanicamente delle variazioni strutturali o disordini meccanici capaci di provocare delle alterazioni patologiche, proponendosi di giungere alla causa e non di concentrarsi solo sul sintomo . Ristabilendo la mobilità della struttura, la funzione potrà riadattarsi ed il corpo potrà allora iniziare il suo percorso di autoguarigione.